Intervista ai vincitori: i #Coinquilini

All’inizio della terza puntata i #Coinquilini hanno fatto un ingresso a Pechino Express a dir poco sopra le righe: sguaiati, vestiti male e con tanto di megafoni e trombette. Da principio sono stati visti con un misto di scetticismo e diffidenza sia dagli altri viaggiatori che dal pubblico a casa. Poi piano piano, tappa dopo tappa, abbiamo imparato a conoscerli meglio, abbiamo incominciato ad apprezzare la loro voglia di giocare, di vivere fino in fondo l’avventura di Pechino Express senza prendersi troppo sul serio. Abbiamo incominciato a capire anche che dietro i loro comportamenti spesso eccentrici c’era comunque la voglia di entrare in contatto con i luoghi e con le persone che hanno  che hanno incontrato lungo il cammino. Con questo spirito sono arrivati fino alla finale e, sebbene non abbiano mai vinto una tappa, sono arrivati primi proprio nell’ultima, quella più importante, quella che gli ha permesso di trionfare. Noi abbiamo avuto l’opportunità di raggiungerli a caldo subito dopo la vittoria per fargli tracciare un bilancio della loro splendida avventura. Ecco cosa ci hanno raccontato…

TAG:

Commenti

Comments

Powered by Facebook Comments

Lascia il tuo commento