Dalla conferenza stampa di #PechinoExpress…

pechinoexpress-2014-conferenza-stampa-

È da poco terminata la conferenza stampa di Pechino Express, che si è svolta presso gli studi Rai di via Mecenate a Milano. È stata l’occasione per ricordare ai giornalisti presenti le coppie in gara e il percorso di questa nuova edizione.

Le coppie dovreste conoscerle già, molto probabilmente anche i paesi che attraverseranno ma che ci teniamo a ricordarvi. I viaggiatori Il viaggio per le 8 coppie in gara inizierà da Mandalay in Myanmar. Il secondo paese che i nostri viaggiatori andranno a visitare è la Malesia, una terra ricca di tradizioni, in cui mondo antico e mondo moderno si miscelano perfettamente. Abbandonati i luoghi con tradizioni antiche e secolari, le nostre coppie si ritroveranno nella moderna Singapore. Questa città nonostante sia dominata dai grattacieli, tra cui il famoso Marina Bay Sands (costituito da tre grattacieli su cui è adagiata una nave sopra) rappresenta un perfetto connubio tra natura e modernità. Le coppie rimaste in gara faranno infine il loro ingresso in Indonesia, l’ultimo paese toccato da Pechino Express. Dall’isola di Giava fino ad arrivare alle spiagge paradisiache di Bali. Paesaggio mozzafiato e tradizioni lontane faranno da sfondo alla finale di questa suggestiva terza edizione di Pechino Express.

Costantino della Gherardesca, il nostro conduttore preferito ha commentato così la vigilia del doppio appuntamento di domenica e lunedì: “Quest’anno il cast mi ricorda quel cartone animato bellissimo che guardavo da bambino e che si chiama Wacky Races. Inoltre questa edizione sarà molto più difficile. L’anno scorso, infatti, mi sono fatto male più io dei concorrenti e quindi ci siamo detti che l’avventura sarebbe dovuta essere molto più dura. Già adesso ci siamo accorti che il pubblico è entusiasta e non vede l’ora che inizi, perché è un programma che porta in televisione libertà e un divertimento leggero, senza censura. Ha uno stile che si avvicina alla tv inglese mantenendo l’ironia italiana. Ci sono, secondo me, due elementi fondamentali che determinano il successo di Pechino Express. La prima è il montaggio, vero e proprio conduttore del programma, e il fatto che documentiamo luoghi interessanti e gli spettatori sono interessati ai programmi di viaggio e a vedere luoghi fuori dalle rotte abituali e dai soliti cliché. A proposito di cliché, nelle testate giornalistiche ci dipingono i paesi musulmani come ostili. Con Pechino Express impariamo che la realtà non è così come ce la raccontano i giornali e per scoprirla dobbiamo viaggiare”!

Anche quest’anno Pechino Express vivrà sul web durante il periodo di messa in onda. Su queste pagine sarà possibile seguire le puntate in live-streaming e rivedere on-demand tutti i momenti del viaggio ai confini dell’Asia. Sarà inoltre possibile scoprire le curiosità sulle coppie in gara e sul conduttore, nonché gustare in esclusiva fotogallery, interviste e clip inedite realizzate ad hoc per il web. Irrinunciabile anche quest’anno il racconto dell’epica avventura di Pechino Express sui social network: gli account ufficiali di Facebook (www.facebook.com/PechinoExpress), Twitter (@pechinoexpress) e Instagram (@pechinoexpress) seguiranno passo dopo passo le peripezie dei protagonisti, con la consueta ironia che contraddistingue il programma targato @RaiDue.

E per vedere con i vostri occhi i luoghi magici che attraverseremo quest’anno e tutte le difficoltà che affronteranno i viaggiatori, non vi resta che sintonizzarvi domenica e lunedì in prima serata su Rai Due!

TAG:

Commenti

Comments

Powered by Facebook Comments

Lascia il tuo commento